Crypto

Maratona compra più antenne per diventare il miglior minatore bitcoin degli Stati Uniti

Veröffentlicht

L’acquisto da Bitmain aumenta la capacità di Marathon a 23.560 minatori, dopo che in precedenza aveva ottenuto importanti riduzioni dei costi dell’elettricità.

Marathon Patent Group ha acquistato 10.000 S-19 Pro Miner di prossima generazione

Marathon Patent Group Inc., un’azienda leader nell’autoproduzione mineraria nello spazio Bitcoin, ha stipulato un contratto con Bitmain per l’acquisto di altri 10.000 minatori di nuova generazione Antminer S-19 Pro ASIC Miners.

Marathon ha detto che l’accordo darà alla società 23.560 minatori, „rendendola la più grande auto-mineraria della regione con un hashish totale di 2,56 EH/s“. Questo la collocherebbe tra i primi 15 gruppi minerari del mondo.

L’accordo segna l’ultimo di una serie di recenti accordi di Marathon per aumentare la capacità mineraria, e arriva in un momento in cui il prezzo del Bitcoin ha visto una rinascita.

„Abbiamo concluso l’operazione come continuazione di iniziative annunciate pubblicamente di recente, che riteniamo abbiano tutte il potenziale per creare valore per i nostri azionisti“, ha dichiarato la società a Decrypt via e-mail. „L’aumento di Bitcoin ha certamente aumentato la nostra fiducia nei nostri piani di crescita esistenti“.

Ad agosto la società ha annunciato un accordo da 23 milioni di dollari con Bitmain per l’acquisto di 10.500 S-19 Pro Miners, che ha definito una pietra miliare. L’azienda ha detto che l’accordo di agosto avrebbe portato le operazioni della società a 13.520 minatori di nuova generazione al completamento, generando 1,55 Exahash.

Alla fine di agosto, Marathon ha annunciato l’acquisto di Fastblock Mining in un accordo che, a suo dire, avrebbe ridotto di oltre la metà il costo dell’estrazione di Bitcoin. Tuttavia, l’accordo è andato in pezzi a settembre, quando le parti non sono riuscite a raggiungere un accordo di potere a lungo termine a tassi accettabili.

La società ritiene che l’aumento del prezzo del Bitcoin sia favorevole

All’inizio di questo mese Marathon ha annunciato una joint venture con Beowulf Energy per un centro dati minerario Bitcoin da 105 megawatt. Si prevede che il data center genererà 1.265 EH/s entro il secondo trimestre del 2021, con un’opzione di espansione a 3.320 EH/s. Secondo il portavoce, l’accordo ridurrà del 38% i costi minerari complessivi della società per l’energia elettrica e la gestione del centro dati e renderà la società molto più resistente se il prezzo del Bitcoin dovesse scendere in futuro.

Detto questo, l’azienda dice che i prezzi attuali della Bitcoin sono molto favorevoli alle sue operazioni, in particolare dopo l’installazione dei minatori recentemente acquistati.

„Il prezzo sottostante del Bitcoin giocherà sempre un ruolo importante nei nostri ricavi e nella nostra redditività finale, ma crediamo che la nostra posizione di maggiore autominatore del Nord America ci posiziona bene per il futuro“, ha detto.

La società ritiene che la gestione di un’operazione di successo si riduca a due cose: l’aumento della produzione di energia elettrica e la riduzione dei costi di produzione del Bitcoin, e prevede di continuare a perseguire questa strategia.

Alla domanda sull’impatto del dimezzamento del Bitcoin all’inizio di quest’anno, il portavoce ha detto che ha reso lo spazio minerario molto più impegnativo in quanto la ricompensa per l’estrazione del Bitcoin è stata ridotta del 50%.

„Per i giocatori più piccoli è molto più difficile rimanere solventi“, ha detto il portavoce. „Per rimanere competitivi e avere successo, la scala è fondamentale. Come dimostra il nostro rapporto unico con la Bitmain e il nostro acquisto di 23.560 minatori fino ad oggi, siamo chiaramente in grado di crescere nonostante il dimezzamento“.